Proposta di modifica n. 28.58 al ddl C.2500 in riferimento all'articolo 28.
  • status: Approvato (Id. em. 28.128, 28.173)

testo emendamento del 16/06/20

  Al comma 5, aggiungere, in fine, il seguente periodo: Il predetto contributo spetta anche in assenza del requisito della diminuzione del fatturato o dei corrispettivi ai soggetti che hanno iniziato l'attività a partire dal 1° gennaio 2019 nonché ai soggetti che, a far data dall'insorgenza dell'evento calamitoso, hanno il domicilio fiscale o la sede operativa nel territorio di comuni colpiti dai predetti eventi i cui stati di emergenza erano ancora in atto alla data di dichiarazione dello stato di emergenza COVID-19.

nuova formulazione del 29/06/20

  Apportare le seguenti modificazioni:
   al comma 5, aggiungere, in fine, il seguente periodo: Il credito d'imposta spetta anche in assenza dei requisiti di cui al periodo precedente ai soggetti che hanno iniziato l'attività a partire dal 1o gennaio 2019 nonché ai soggetti che, a far data dall'insorgenza dell'evento calamitoso, hanno il domicilio fiscale o la sede operativa nel territorio di comuni colpiti dai predetti eventi i cui stati di emergenza erano ancora in atto alla data di dichiarazione dello stato di emergenza COVID-19.

  Conseguentemente:
   al comma 10 sostituire le parole: valutati in 1.424,1 milioni di euro con le seguenti: valutati in 1.429,1 milioni di euro per l'anno 2020;
   all'articolo 265, comma 5, sostituire le parole: di 800 milioni di euro per l'anno 2020 con le seguenti: di 795 milioni di euro per l'anno 2020.