Proposta di modifica n. 25.83 al ddl C.2500 in riferimento all'articolo 25.

testo emendamento del 16/06/20

  Dopo il comma 5, aggiungere i seguenti:

  5-bis. Per le imprese rientranti nella filiera del turismo, quali:

   a) imprese artigiane;

   b) agenzie di viaggi e tour operator con sede legale in Italia e ad esclusione di quelle operanti su piattaforme OTA;

   c) strutture recettive alberghiere ed extra alberghiere, ivi compresi i bed and breakfast a conduzione familiare;

   d) aziende di trasporto su gomma per gli spostamenti turistici, le aziende o i lavoratori autonomi noleggio auto con conducente, nonché le aziende che si occupano di cabotaggio ai sensi dell'articolo 224 del Codice della navigazione;

   e) aziende di ristorazione, di catering, stabilimenti balneari esercenti nelle località italiane dove, durante l'alta stagione turistica, il numero medio dei visitatori annui supera il numero dei residenti;

   f) agenzie di animazione e spettacolo;

   g) tutte le aziende rientranti nell'indotto alberghiero, indipendentemente dal Codice ATECO:

    il contributo a fondo perduto di cui al comma 1 è determinato applicando una percentuale alla differenza tra l'ammontare del fatturato e dei corrispettivi nel periodo compreso tra il 23 febbraio 2020 e il 30 aprile 2020 e l'ammontare del fatturato e dei corrispettivi nel periodo compreso tra il 23 febbraio 2019 e il 30 di aprile 2019, nella misura di cui alle lettere a), b) e c) del comma 5.

  5-ter. Il contributo di cui al comma 4, per le aziende agricole, della pesca e dell'acquacoltura, è calcolato sulla media del fatturato e dei corrispettivi dei mesi che vanno da gennaio ad aprile 2020.