Articolo aggiuntivo n. 1.03 al ddl C.764 in riferimento all'articolo 1.

testo emendamento del 05/07/18

  Dopo l'articolo 1, inserire il seguente:

Art. 1-bis.
(Poteri straordinari per la individuazione di un immobile da adibire a sede unica del Tribunale di Bari e della Procura della Repubblica presso il medesimo tribunale per l'ordinaria trattazione degli affari penali).

  1. Al fine di assicurare, a partire dal 30 settembre 2018, il regolare e ordinato svolgimento dei procedimenti e dei processi penali presso il Tribunale di Bari e la Procura della Repubblica presso il medesimo tribunale, sono attribuiti al Ministro della Giustizia, che può delegare il Prefetto territorialmente competente, poteri straordinari volti unicamente a consentire interventi urgenti di edilizia giudiziaria per il Tribunale di Bari e la Procura della Repubblica presso il medesimo tribunale, inclusi il potere di requisizione di immobili ex articolo 7 della legge n. 2248 del 1865, All. E. Acquisito il parere dell'Anac, della Competente Conferenza permanente per l'edilizia giudiziaria e del Sindaco di Bari, il Ministro della giustizia o il suo delegato, per ragioni di necessità, indifferibilità e urgenza, può derogare alle norme previste dal decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50 «Codice dei contratti pubblici» e ai vigenti strumenti urbanistici generali e ai relativi regolamenti edilizi di Bari.