Articolo aggiuntivo n. 22.03 al ddl C.2325 in riferimento all'articolo 22.
  • status: Inammissibile

testo emendamento del 23/01/20

  Dopo l'articolo 22, aggiungere il seguente:

«Art. 22-bis.
(Disposizioni di competenza del Ministero della giustizia)

  1. All'articolo 19, comma 3, della legge 30 marzo 1981, n. 119, il terzo periodo è sostituito dal seguente: ”L'immobile può essere destinato all'amministrazione interessata per finalità diverse dall'edilizia giudiziaria, previo parere favorevole del Ministero della giustizia, nel caso in cui i mutui concessi siano stati estinti per essere stati gli obblighi derivanti dal finanziamento interamente assolti nei confronti della Cassa depositi e prestiti ovvero nel caso in cui i mutui concessi siano in ammortamento e sia cessata la destinazione dell'immobile a finalità di edilizia giudiziaria.”».