Articolo aggiuntivo n. 16.06 al ddl C.2325 in riferimento all'articolo 16.

testo emendamento del 23/01/20

  Dopo l'articolo 16, aggiungere il seguente:

«Art. 16-bis.
(Sessione aggiuntiva del sesto corso concorso di accesso alla carriera di segretario comunale e provinciale)

  1. Al fine di sopperire con urgenza all'attuale carenza di segretari comunali, il Ministero dell'interno organizza, in riferimento alla procedura per l'ammissione di 291 borsisti al sesto corso-concorso selettivo di formazione, per il conseguimento dell'abilitazione richiesta ai fini dell'iscrizione di 224 segretari comunali nella fascia iniziale dell'Albo Nazionale dei segretari comunali e provinciali, di cui alla Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana, 4a serie speciale – Concorsi ed Esami n. 102 del 28 dicembre 2018, una sessione aggiuntiva del corso di cui all'articolo 13, comma 2, del decreto del Presidente della Repubblica 4 dicembre 1997, n. 465, destinata a n. 223 borsisti ai fini dell'iscrizione di ulteriori 172 segretari comunali nella fascia iniziale dell'albo di cui all'articolo 98 del decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267.
  2. Alla sessione aggiuntiva partecipano i candidati che abbiano conseguito il punteggio minimo di idoneità, previsto dal bando di concorso di cui al comma 1, ai fini dell'ammissione alla sessione ordinaria e non collocati in posizione utile a tali fini, secondo l'ordine della relativa graduatoria.
  3. Gli oneri derivanti dall'applicazione dei commi precedenti sono finanziati con le modalità di cui all'articolo 7, comma 31-sexies, del decreto-legge 31 maggio 2010, n. 78, convertito, con modificazioni, dalla legge 30 luglio 2010, n. 122 e dell'articolo 10, comma 5, del decreto-legge 10 ottobre 2012, n. 174, convertito, con modificazioni, dalla legge 7 dicembre 2012, n. 213.
  4. L'iscrizione all'albo dei vincitori della sessione aggiuntiva di cui al comma 1 è comunque subordinata al conseguimento della relativa autorizzazione all'assunzione, rilasciata in conformità alla disciplina vigente».