Proposta di modifica n. 11.8 al ddl S.497 in riferimento all'articolo 11.

testo emendamento del 04/10/18

Dopo il comma 2 aggiungere il seguente:

«2-bis. I comuni di cui agli allegati A e B, sulla base di modalità stabilite nel Contratto di programma tra il Ministero dello sviluppo economico e il fornitore del servizio postale universale, sentito il fornitore del servizio postale universale, possono proporre iniziative volte a sviluppare, anche attraverso l'eventuale ripristino di uffici postali sul territorio isolano, l'offerta complessiva dei servizi postali, anche congiuntamente ad altri servizi, valorizzando la presenza capillare degli uffici postali appartenenti al fornitore del servizio postale universale. Di tali iniziative è data informazione al Ministero dello sviluppo economico e all‘Autorità per le garanzie nelle Comunicazioni. Dall'attuazione del presente comma non derivano nuovi o maggiori oneri a carico della finanza pubblica».