Proposta di modifica n. 26.3 al ddl S.1586 in riferimento all'articolo 26.

testo emendamento del 25/11/19

Dopo il comma 4, inserire il seguente:

        Â«4-bis. Il limite dei finanziamenti di cui al comma 1, lettera a), dell'articolo 111 del decreto legislativo 1 settembre 1993, n. 385, come modificato dal decreto legislativo 14 dicembre 2010, n. 218, nonché all'articolo 4, comma 1, primo periodo, del decreto 17 ottobre 2014, n. 176, è fissato a 50.000 euro. Conseguentemente, è abrogato il secondo periodo del comma 1 del citato articolo 4 ed al comma 2 dello stesso articolo le parole: ''non superi il limite di 25.000 euro o, nei casi previsti dal comma 1, di 35.000 euro'' sono sostituite dalle seguenti: ''non superi il limite di 50.000 euro''. La dotazione dell'apposita sezione del Fondo di garanzia per le piccole e medie imprese di cui al comma 7-bis dell'articolo 39 del decreto-legge 6 dicembre 2011, n. 201, convertito, con modificazioni, dalla legge 22 dicembre 2011, n, 214, è incrementata di 4.560.000 euro annui.». 

        Conseguentemente, alla Tabella A, accantonamento Ministero dell'economia e delle finanze gli importi sorto cosi ridotti:

        2020: - 4.560.000

        2021: - 4.560.000

        2022: - 4.560.000.