Proposta di modifica n. 4.5 al ddl C.1718 in riferimento all'articolo 4.
argomenti:  

testo emendamento del 09/04/19

  Dopo il comma 3, aggiungere il seguente:
  3-bis. Entro 90 giorni dall'entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto-legge, le ditte acquirenti di cui all'articolo 4 del decreto-legge 28 marzo 2003, n. 49, convertito, con modificazioni dalla legge 30 maggio 2003, n. 119, o i soggetti a cui sono state contestate le violazioni amministrative previste dall'articolo 5, comma 5, della medesima legge, possono estinguere le violazioni attraverso il pagamento di una somma a titolo di oblazione pari al doppio del minimo della sanzione prevista dall'articolo stesso. Al pagamento dell'oblazione consegue l'inefficacia delle ordinanze ingiunzioni già emesse e di tutte le procedure di riscossione coattiva ancora in essere, nonché l'estinzione dei giudizi di opposizione eventualmente pendenti promossi ai sensi della legge 24 novembre 1981, n. 689. Nel caso di più violazioni della medesima prescrizione riferite ad un'unica annata lattiero-casearia trova applicazione l'articolo 8 della stessa legge.