Proposta di modifica n. 1.100 al ddl S.542 in riferimento all'articolo 1.
  • status: Inammissibile (Improponibile)

testo emendamento del 18/07/18

Al comma 1, lettera a), premettere la seguente:

        Â«0a) dopo il comma 916 è inserito il seguente:

            "916-bis. In deroga a quanto previsto dal comma 916, i soggetti che utilizzano il bollettario cartaceo possono utilizzare, fino al 31 dicembre 2019, il medesimo strumento, in alternativa alla fatturazione elettronica."».

        Conseguentemente, alla copertura dei maggiori oneri derivanti dalla presente disposizione, valutati in 5 milioni di euro a decorrere dall'anno 2019, si provvede mediante corrispondente riduzione della proiezione dello stanziamento del fondo speciale di parte corrente iscritto, ai fini del bilancio triennale 2018-2020, nell'ambito del programma «Fondi di riserva e speciali» della missione «Fondi da ripartire» dello stato di previsione del Ministero dell'economia e delle finanze per l'anno 2018, allo scopo parzialmente utilizzando l'accantonamento relativo al medesimo Ministero.

        Conseguentemente, sostituire la rubrica con la seguente: «Disposizioni urgenti in materia di fatturazione elettronica».