Proposta di modifica n. 1.319 al ddl S.2353 in riferimento all'articolo 1.

testo emendamento del 22/09/21

Precluso

Al comma 10, lettera b) sostituire il n. 1) con il seguente:

            Â«1) prevedere, all'articolo 438, comma 5, che l'imputato, ferma restando l'utilizzabilità ai fini della prova degli atti indicati nell'articolo 442, comma 1-bis, possa subordinare la richiesta ad una integrazione probatoria necessaria ai fini della decisione; prevedere che il giudice, in tali casi, disponga il giudizio abbreviato se l'integrazione probatorie richiesta risulti necessaria ai fini della decisione e sia compatibile con le finalità di economia processuale proprie del procedimento, tenuto conto degli atti già acquisiti ed utilizzabili prevedere che in tale caso il pubblico ministero possa chiedere l'ammissione di prova contraria, prevedere che resti salva l'applicabilità dell'articolo 423 del codice di procedura penale;».

        Conseguentemente, alla medesima lettera b), al numero 2), sostituire la parola: «sesto» con la seguente: «ventesimo».