Proposta di modifica n. 58.15 al ddl S.2320 in riferimento all'articolo 58.
  • status: Respinto

testo emendamento del 21/07/21

Al comma 2, alla lettera g) aggiungere il seguente periodo: «Per assorbire il precariato e ridurre il ricorso a contratti a termine, qualora per effetto della successione di contratti di lavoro a tempo determinato stipulati con ATA per la copertura di posti vacanti e disponibili, il rapporto di lavoro abbia complessivamente superato i trentasei mesi, comprensivi di proroghe e rinnovi, indipendentemente dai periodi di interruzione, si dà luogo alla conversione a tempo indeterminato dal 1 settembre 2021, fino a compensare la riduzione degli organici prodotta da quanto disposto dall'articolo 1 comma 3 del decreto del Presidente della Repubblica 22 giugno 2009, n. 1191».