Proposta di modifica n. 2.61 al ddl S.1662 in riferimento all'articolo 2.

testo emendamento del 16/06/21

Al comma 1, dopo la lettera h) aggiungere la seguente:

        "h-bis) prevedere misure volte a potenziare l'istituto dell'arbitrato di cui al Libro Quarto, Titolo VIII del codice di procedura civile, prevedendo:

        1) l'abrogazione dell'istituto dell'arbitrato irrituale e l'estensione del meccanismo della translatio iudicii ai rapporti tra processo ed arbitrato;

            2) il rafforzamento delle garanzie di imparzialità e indipendenza dell'arbitro, anche preveden­done la decadenza nel caso in cui, al mo­mento di accettazione della nomina, abbia omesso di dichiarare le circostanze che, ai sensi dell'articolo 815 del codice di proce­dura civile, possono essere fatte valere come motivi di ricusazione;

            3) una disciplina puntuale dell'efficacia esecutiva del decreto con il quale il presidente della corte d'appello dichiara l'efficacia del lodo straniero con contenuto di condanna, al fine di risolvere i contrasti interpretativi esistenti in materia;

            4) la riduzione dei termini del procedimento arbitrale;

            5) l'introduzione di misure volte alla regolazione dei costi nonché meccanismi di incentivazione fiscale."

        Conseguentemente sopprimere l'articolo 11