Articolo aggiuntivo n. 36.0.13 al ddl S.2144 in riferimento all'articolo 36.
  • status: Ritirato

testo emendamento del 10/05/21

Dopo l'articolo, inserire il seguente:

«Art. 36-bis.

(Incentivi fiscali per l'acquisto e la promozione della conoscenza di opere d'arte contemporanea)

        1. Al fine di promuovere la conoscenza dell'arte contemporanea, per aumentarne la domanda e sostenere gli artisti fortemente penalizzati dalla crisi economica generata dalla pandemia da COVID-19, le spese sostenute nei periodi d'imposta in corso al 31 dicembre 2021 e fino al 31 dicembre 2022 fino ad un massimo di 50 mila euro annui, per l'acquisto di opere d'arte visiva di artisti viventi aventi residenza fiscale in Italia, nonché per l'organizzazione di mostre delle medesime opere, sono detraibili nella misura del 50 per cento.

        2. Per le finalità di cui al comma 1, è autorizzata la spesa di 10 milioni di euro per ciascuno degli anni dal 2022 al 2023.

        3. Con decreto del Ministro dei beni e delle attività culturali di concerto con il Ministro dell'economia e delle finanze, da adottare entro novanta giorni dalla data di entrata in vigore della presente legge, sono definiti i criteri e le modalità di attuazione del presente articolo.

        4. Agli oneri derivanti dall'attuazione presente articolo, pari a 10 milioni di euro per ciascuno degli anni dal 2022 al 2023, si provvede mediante corrispondente riduzione di cui all'articolo 1, comma 200, della legge 23 dicembre 2014, n. 190, come rifinanziato dall'articolo 41 del presente decreto-legge».