Articolo aggiuntivo n. 31.0.13 al ddl S.2144 in riferimento all'articolo 31.
  • status: Ritirato

testo emendamento del 10/05/21

Dopo l'articolo, aggiungere il seguente:

«Art. 31-bis.

(Sostegno alle famiglie per i maggiori costi di connessione digitale derivanti dal lavoro agile e dalla didattica digitale integrata)

        1. Ai nuclei familiari con reddito lordo annuo inferiore ai 25.000 euro, e con almeno un occupato che svolge la prestazione di lavoro in modalità agile ai sensi dagli articoli da 18 a 23 della legge 22 maggio 2017, n. 81, o con un figlio che fruisce delle attività di didattica digitale integrata, è riconosciuto un contributo di 300 euro una tantum per l'anno 2021 al fine di garantire un adeguato sostegno al pagamento dei maggiori costi delle utenze collegate alla connessione digitale dovute allo svolgimento delle predette attività presso la propria abitazione.

        2. Ai fini dell'accesso al contributo, ciascun nucleo familiare, per il tramite di una delle persone occupate che ne fanno parte, presenta all'Inps apposita domanda, nella quale autocertifica il verificarsi di una delle condizioni di cui al comma 1. La domanda deve essere inoltrata, a pena di decadenza dal beneficio, entro il 15 gennaio 2022.

        3. Ai maggiori oneri derivanti dal comma 1, pari a 800 milioni per l'anno 2021 si provvede mediante corrispondente riduzione del Fondo emergenze nazionali di cui all'articolo 44 del decreto legislativo 2 gennaio 2018, n. 1.».