Articolo aggiuntivo n. 31.0.22 al ddl S.2144 in riferimento all'articolo 31.

testo emendamento del 16/04/21

Dopo l'articolo, aggiungere il seguente:

«Art. 31-bis.

(Misure per la realizzazione di nuove scuole)

        1. Al fine di consentire la costruzione di nuove scuole, sicure dal punto di vista strutturale e sismico, realizzate secondo criteri di elevata efficienza energetica e caratterizzate da ambienti di apprendimento innovativi per la didattica, il Fondo di cui all'articolo 11, comma 4-sexies, del decreto-legge 18 ottobre 2012, n. 179, convertito, con modificazioni, dalla legge 17 dicembre 2012, n. 208, è incrementato di euro 200 milioni per l'anno 2021.

        2. Le risorse di cui al comma 1, destinate alla realizzazione di nuove scuole del primo e del secondo ciclo di istruzione statale mediante sostituzione edilizia o dismissione di edifici in locazione passiva, sono direttamente attribuite agli Enti locali competenti, ai sensi dell'articolo 3 della legge 11 gennaio 1996, n. 23, individuati a seguito di procedura selettiva indetta dal Ministero dell'istruzione entro 30 giorni dalla data di entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto.

        3. L'individuazione degli interventi da ammettere a finanziamento avviene, in particolare, tenuto conto:

            a) del livello di progettazione già approvato dall'Ente locale;

            b) della popolazione scolastica interessata;

            c) della sismicità della zona dell'intervento;

            d) dell'eventuale delocalizzazione dell'edificio scolastico derivante da rischio idrogeologico dell'area interessata;

            e) dell'eventuale inserimento del progetto proposto nell'ultima programmazione triennale nazionale in materia di edilizia scolastica approvata;

            f) di eventuali quote di cofinanziamento;

            g) della coerenza dell'intervento con i piani di dimensionamento scolastico;

            h) dei dati certificati presenti nell'Anagrafe dell'edilizia scolastica.

        4. A seguito dell'esperimento della procedura selettiva di cui al comma 2, l'ammissione al finanziamento è disposta con decreto del Ministero dell'Istruzione, da emanare entro 60 giorni dall'entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto, sentito il Ministro dell'economia e delle finanze.

        5. Ai maggiori oneri derivanti dal presente articolo, pari a 200 milioni per il 2021, si provvede mediante corrispondente riduzione del fondo di cui all'articolo 1, comma 200, della legge 23 dicembre 2014, n. 190.»