Articolo aggiuntivo n. 38.0.40 al ddl S.2144 in riferimento all'articolo 38.

testo emendamento del 16/04/21

Dopo l'articolo, inserire il seguente:

«Art. 38-bis.

(Fondo a sostegno del settore portuale)

        1. In ragione degli effetti sull'intero settore portuale dell'emergenza epidemiologica da COVID-19 e della funzione di tutela dell'interesse pubblico svolta dagli scali nazionali, è istituito presso il Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili un fondo con una dotazione di 100 milioni di euro per l'anno 2021, per la compensazione dei danni subiti come conseguenza diretta dell'evento eccezionale dalle società titolari di concessione di gestione portuale.

        2. Ai fini della quantificazione dei danni subiti dalle società di gestione si tiene conto dei minori ricavi percepiti dai gestori portuali nel periodo per il quale è stato decretato lo stato di emergenza nazionale di cui alla Deliberazione del Consiglio dei Ministri del 31 gennaio 2020 e successiva proroga.

        3. Con decreto adottato dal Ministro delle infrastrutture e della mobilità sostenibili, di concerto con il Ministro dell'economia e delle finanze, da adottare entro 30 giorni dalla legge di conversione del presente decreto-legge sono stabilite le modalità di applicazione della presente disposizione e di ripartizione delle risorse di cui al comma 1 nei limiti della disponibilità del fondo.

        4. Agli oneri derivanti dal presente articolo, pari a 100 milioni di curo per l'anno 2021 si provvede mediante corrispondente riduzione del Fondo di cui all'articolo 1, comma 200, della legge 23 dicembre 2014, m190 come incrementato dall'articolo 41 del presente decreto-legge.

        5. L'efficacia della presente disposizione è subordinata all'autorizzazione della Commissione europea ai sensi dell'articolo 108, paragrafo 3, del Trattato sul funzionamento dell'Unione europea».