Articolo aggiuntivo n. 16.0.2 al ddl S.2144 in riferimento all'articolo 16.

testo emendamento del 16/04/21

Dopo l'articolo, inserire il seguente:

«Art. 16-bis.

(Disposizioni in materia di NASpI e di politiche attive)

        1. In considerazione della crisi derivante dall'emergenza epidemiologica da COVID-19, in via sperimentale per l'anno 2021, alla Naspi non si applica la previsione di cui all'articolo 4, comma 3, del decreto legislativo 4 marzo 2015, n. 22. Inoltre, per l'anno 2021, in deroga all'articolo 5, comma 1, la NASpI è corrisposta mensilmente, per un numero di settimane pari al numero delle settimane di contribuzione degli ultimi quattro anni e nel limite massimo di 36 mesi.

        2. Per l'anno 2021 l'assegno di ricollocazione di cui all'articolo 23 del decreto legislativo 14 settembre 2015, n. 151, è rifinanziato con 200 milioni di euro ed il Fondo Nuove Competenze di cui all'articolo 88 del decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34, convertito, con modificazioni, dalla legge 17 luglio 2020, n. 77, è rifinanziato con 200 milioni di euro.

        3. Per i lavoratori il cui rapporto di lavoro si interrompe entro il 31 dicembre 2021, l'assegno di ricollocazione è proposto entro 30 giorni di decorrenza della stessa».

        Conseguentemente, all'articolo 41, sostituire le parole: «550 milioni» con le seguenti: «100 milioni».