Articolo aggiuntivo n. 12.09 al ddl C.2845 in riferimento all'articolo 12.
  • presentato il 03/02/2021 in I Affari costituzionali della Camera da Luca SUT (M5S)

testo emendamento del 03/02/21

  Dopo l'articolo 12, aggiungere il seguente:

Art. 12-bis.
(Modifiche all'articolo 56, comma 8, del decreto-legge 16 luglio 2020, n. 76).

  1. All'articolo 56 del decreto-legge 16 luglio 2020, n. 76, il comma 8 è sostituito dai seguenti:

   «8. Le disposizioni di cui al comma 7 si applicano d'ufficio anche ai progetti incentivati di cui all'articolo 42 del decreto legislativo 3 marzo 2011, n. 28, oggetto di procedimenti amministrativi di annullamento d'ufficio e di decadenza degli incentivi in corso e, su richiesta dell'interessato, a quelli già definiti con provvedimenti del GSE di decadenza dagli incentivi e di annullamento d'ufficio oggetto di procedimenti giurisdizionali pendenti nonché di quelli non definiti con sentenza passata in giudicato alla data di entrata in vigore del presente decreto-legge, compresi i ricorsi straordinari al Presidente della Repubblica per i quali non è intervenuto il parere di cui all'articolo 11 del decreto del Presidente della Repubblica 24 novembre 1971, n. 1199. Per l'effetto, entro il termine di sessanta giorni consecutivi dalla data di presentazione dell'istanza a cura del soggetto interessato, il GSE annulla il provvedimento di decadenza o di annullamento d'ufficio adottato in assenza dei presupposti di cui all'articolo 42, commi 1, 3, 3-bis e 3-ter, del decreto legislativo 3 marzo 2011, n. 28. L'annullamento non è disposto allorché il comportamento dell'operatore che ha determinato l'erogazione dell'incentivo sia stato oggetto di procedimenti penali definiti con sentenza di condanna passata in giudicato.
   8.1. Le disposizioni di cui al comma 8 si applicano anche a tutte le istanze già presentate al GSE e in relazione alle quali non si sia ancora provveduto. In relazione alle istanze già respinte o solo parzialmente accolte dal GSE alla data di entrata in vigore della presente disposizione, il GSE assume i conseguenti provvedimenti di annullamento per l'applicazione di quanto previsto al comma 8.
   8.2. Agli oneri di cui ai commi 8 e 8.1 del presente articolo si provvede mediante corrispondente riduzione del Fondo di cui all'articolo 1, comma 200, della legge 23 dicembre 2014, n. 190».