Proposta di modifica n. 3.40 al ddl C.2845 in riferimento all'articolo 3.

testo emendamento del 03/02/21

  Dopo il comma 11, aggiungere i seguenti:

  11-bis. All'articolo 1, comma 731, della legge 27 dicembre 2019, n. 160, le parole: «31 dicembre 2020», ovunque presenti, sono sostituite dalle seguenti: «31 dicembre 2022» e le parole: «1° gennaio 2021», ovunque presenti, sono sostituite dalle seguenti: «1° gennaio 2023».
  11-ter. Agli oneri derivanti dall'attuazione del comma 11-bis, pari a 330 milioni di euro per ciascuno degli anni 2021 e 2022, si provvede mediante le risorse rinvenienti dall'attuazione del comma 11-quater.
  11-quater. L'articolo 2 del decreto-legge 15 gennaio 2021, n. 3, è sostituito dal seguente:

«Art. 2.

   1. Al fine di assicurare la progressività dell'applicazione dell'imposta di cui all'articolo 1, commi da 35 a 50, della legge 30 dicembre 2018, n. 145, al medesimo articolo sono apportate le seguenti modificazioni:

   a) al comma 36, lettera a), dopo le parole: “ricavi” sono aggiunte le seguenti: “derivanti da servizi digitali”;

   b) al comma 41, le parole: “3 per cento” sono sostituite dalle seguenti: “6 per cento”.

   c) al comma 42, è aggiunto in fine il seguente periodo: “In sede di prima applicazione l'imposta dovuta è versata entro il 16 aprile 2021 e la relativa dichiarazione è presentata entro il 30 aprile 2021.”».