Proposta di modifica n. 2.5 al ddl C.2845 in riferimento all'articolo 2.

testo emendamento del 03/02/21

  Dopo il comma 4, aggiungere i seguenti:

  4-bis. Per tutta la durata dello stato di emergenza epidemiologica da COVID-19 il termine previsto dall'articolo 14, comma 2-bis, del decreto-legge 4 ottobre 2018 n. 113 per il rilascio degli estratti e dei certificati di stato civile necessari ai fini del riconoscimento della cittadinanza italiana, stabilito in sei mesi dalla data della richiesta formulata da parte di persone in possesso di cittadinanza straniera, è attualmente stabilito in 12 mesi per estratti e certificati precedenti al 1948.
  4-ter. Il termine di definizione dei procedimenti per il riconoscimento della cittadinanza avviati dall'autorità diplomatica o consolare o dall'ufficiale di stato civile a seguito di istanze fondate su fatti accaduti prima del 1° gennaio 1948, e ancora in corso, è di 48 mesi dalla data di presentazione della domanda.