Proposta di modifica n. 1.2324 al ddl C.2790-BIS in riferimento all'articolo 1.
argomenti:  

testo emendamento del 23/12/20

  Dopo l'articolo 207, aggiungere il seguente:

Art. 207-bis.
(Fondo ristoro esercenti impianti di risalita delle località sciistiche)

  1. Nello stato di previsione del Ministero dell'economia e delle finanze è istituito il Fondo nazionale per il sostegno all'attività degli esercenti degli impianti di risalita nelle località sciistiche, con una dotazione di 400 milioni di euro per l'anno 2021, finalizzato a ristorare dalle perdite conseguenti alle misure adottate per contrastare la pandemia da COVID-19.
  2. Il Fondo eroga un contributo a fondo perduto pari al 20 per cento dei ricavi conseguiti nell'anno 2018, in misura comunque non inferiore ad euro 50.000,00.
  3. Il predetto contributo spetta anche ai soggetti che hanno attivato la partita IVA a partire dal 1o gennaio 2019; in tal caso, l'ammontare del contributo ammonta al 50 per cento del fatturato del mese di gennaio 2019 ed in misura comunque non inferiore ad euro 50.000,00.
  4. Il contributo a fondo perduto di cui alla presente disposizione è irrilevante ai fini della determinazione delle imposte sui redditi e dell'Imposta Regionale sulle Attività Produttive.
  5. Il contributo non spetta ai soggetti che hanno attivato la partita IVA a partire dal 1o dicembre 2020.
  2. Conseguentemente, ridurre di 200 milioni di euro la dotazione del Fondo di cui all'articolo 207 e di 200 milioni il Fondo di cui all'articolo 1, comma 200 della legge 23 dicembre 2014, n. 190 come rifinanziato dall'articolo 209 della presente legge.