Proposta di modifica n. 76.4 al ddl C.2790-BIS in riferimento all'articolo 76.

testo emendamento del 11/12/20

  Al comma 1, sostituire le parole: 105 milioni di euro con le seguenti: 225 milioni di euro e le parole: 109,2 milioni di euro con le seguenti: 234 milioni di euro.

  Conseguentemente, dopo il comma 1, aggiungere i seguenti:

  1-bis. Al fine di riconoscere la borsa di studio anche alle specializzazioni non mediche dell'area sanitaria si autorizza la spesa di 37,5 milioni di euro per ciascuno degli anni 2021 e 2022 e di 39 milioni di euro per ciascuno degli anni 2023, 2024 e 2025
  1-ter. Agli oneri derivanti dall'attuazione dei commi 1 e 1-bis, a decorrere dall'anno 2021, si provvede mediante corrispondente riduzione del Fondo per le esigenze indifferibili di cui all'articolo 1, comma 200, della legge 23 dicembre 2014, n. 190, come rifinanziato dall'articolo 209, comma 1, della presente legge.