Proposta di modifica n. 3.17 al ddl S.886 in riferimento all'articolo 3.
  • status: VEDI TESTO  2

testo emendamento del 14/11/18

Apportare le seguenti modifiche:

            a) al comma 2, le parole: «di ciascun anno a decorrere dal», sono sostituite dalle seguenti: «per l'anno»;

            b) dopo il comma 2, inserire i seguenti:

        Â«2-bis. A decorrere dall'anno 2020, i debiti di cui al comma 1 possono, su indicazione del debitore, essere estinti anche versando le somme dovute nel numero massimo di venti rate consecutive di pari importo.

        2-ter. Le rate previste dal comma 2-bis scadono il 28 febbraio, il 31 maggio, il 31 luglio e il 30 novembre di ciascun anno a decorrere dall'anno 2020».