Articolo aggiuntivo n. 98.0.33 al ddl S.1925 in riferimento all'articolo 98.
  • status: Respinto

testo emendamento del 13/10/20

Dopo l'articolo, inserire il seguente:

«Art. 98-bis.

(Svalutazione dei crediti commerciali)

        1. All'articolo 106 del decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre 1986, n. 917 (TUIR), dopo il comma 2 sono inseriti i seguenti:

        ''2-bis. Le svalutazioni dei crediti vantati dalle aziende turistico ricettive nei confronti dei tour operator e di altri soggetti terzi, anche di altre nazionalità, risultanti in bilancia, per l'importo non coperto da garanzia assicurativa, che derivano dalle cessioni di beni e dalle prestazioni di servizi indicate nel comma 1 dell'articolo 85, sono deducibili negli esercizi 2019 e 2020 nel limite complessivo del 65% del valore nominale o di acquisizione dei crediti stessi.

        2-ter. Dal computo dei crediti di cui al comma 1, ultimo capoverso sono esclusi i crediti di cui al comma 2-bis. L'eccedenza formatasi per effetto dall'applicazione del comma 2-bis non concorre a formare il reddito dell'esercizio''.»

        Conseguentemente, all'articolo 114, sostituire le parole: «250 milioni di euro per l'anno 2020 e di 50 milioni di euro» con le seguenti: «210 milioni di euro per l'anno 2020 e di 10 milioni di euro».