Articolo aggiuntivo n. 4.02 ai ddl C.107 , C.569 , C.868 , C.2171 , C.2255 in riferimento all'articolo 4.

testo emendamento del 21/07/20

  Dopo l'articolo 4, aggiungere il seguente:

Art. 4-bis.

  1. Costituiscono comportamenti espressione di discriminazione ai sensi dell'articolo 604-bis del codice penale, come modificato dalla presente legge, il rifiuto di fornire un bene o un servizio, ostacolare il normale esercizio di un'attività economica, il rifiuto di assumere, sanzionare o licenziare una persona, subordinare la prestazione di un bene o di un servizio, l'offerta di un impiego, una domanda di tirocinio o un periodo di formazione a condizioni e motivi razziali, etnici, nazionali, religiosi oppure fondati sul sesso, genere, orientamento sessuale o identità di genere.
  2. Nel rispetto dei principi di proporzionalità e ragionevolezza resta fermo, nell'ambito del rapporto di lavoro o dell'esercizio dell'attività di impresa, quanto previsto, in attuazione della Direttiva 2000/78/CE del 27 novembre 2000, dall'articolo 3, commi 3, 5 e 6, del decreto legislativo 9 luglio 2003, n. 216.