• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.4/00209 (4-00209)



Atto Camera

Interrogazione a risposta scritta 4-00209presentato daBUCALO Carmelatesto diVenerdì 11 maggio 2018, seduta n. 10

   BUCALO, CIABURRO e RAMPELLI. — Al Ministro dell'istruzione, dell'università e della ricerca. — Per sapere – premesso che:

   le istituzioni scolastiche di tutto il territorio nazionale versano in una gravissima situazione dovuta all'assenza della figura del direttore dei servizi generali ed amministrativi (Dsga), posizione apicale nel mondo della scuola;

   nonostante l'entrata in vigore della legge di bilancio per il 2018, il Governo, infatti, non ha ancora provveduto ad emanare il bando di concorso per il reclutamento a tempo indeterminato dei Dsga;

   i posti disponibili per il corrente anno scolastico sono già millesettecento, e dal 1° settembre 2018 risulteranno incrementati di ulteriori settecento unità, e se non saranno coperti si verificherà il collasso dell'attività del settore amministrativo nelle scuole di tutto il Paese;

   inoltre, attualmente i posti vacanti vengono coperti attraverso il ricorso a reggenze da parte di assistenti amministrativi in possesso di determinati requisiti, per i quali, invece, dovrebbe essere bandito un apposito concorso riservato o dovrebbe essere prevista una riserva di posti;

   attualmente sono in corso le procedure concorsuali per il reclutamento di oltre duecento funzionari amministrativi-contabili e di cinque dirigenti amministrativi degli uffici centrali e periferici del Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca, mentre per il ruolo dei Dsga, nonostante un numero così rilevante di posti disponibili nelle scuole, il Governo non sta ancora procedendo con la copertura delle vacanze d'organico –:

   se sia a conoscenza dei fatti esposti in premessa e se non ritenga di assumere iniziative per provvedere in tempi brevissimi alla emanazione del relativo bando di concorso, per scongiurare il rischio che il sistema scolastico nazionale si ritrovi nell'impossibilità di gestire la propria complessa struttura interna, con grave nocumento di tutti i cittadini.
(4-00209)