• Testo ODG - ORDINE DEL GIORNO IN ASSEMBLEA

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.9/03656/054 9/3656/54. Trancassini, Prisco, Rachele Silvestri, Silvestroni, Galantino, Mollicone, Caretta, Ciaburro.



Atto Camera

Ordine del Giorno 9/03656/054presentato daTRANCASSINI Paolotesto diMartedì 28 giugno 2022, seduta n. 715

   La Camera,

   premesso che:

    il provvedimento in esame ha ad oggetto la conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 30 aprile 2022, n. 36, recante ulteriori misure urgenti per l'attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR);

    nello specifico il decreto-legge contiene disposizioni per l'attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza in materia di pubblica amministrazione, università e ricerca, in materia finanziaria e fiscale, in materia di ambiente, fonti rinnovabili, efficientamento energetico e salute, transizione digitale, infrastrutture, zone economiche speciali, logistiche semplificate, in materia di turismo, di giustizia, nonché in materia istruzione;

    si tratta di un provvedimento omnibus che tratta specificatamente la questione scuola e verte su tutti i numerosissimi aspetti della pubblica amministrazione, la cui importanza sostanzialmente tocca tutti i settori della nostra Nazione e della vita quotidiana;

    a tal proposito, proprio in merito all'importanza che occupano i servizi essenziali nella quotidianità di tutti, giova ricordare che non ci sono soluzioni definitive alla drammatica situazione in cui versano ancora i cittadini dei territori delle regioni Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria interessati dagli eventi sismici verificatisi a far data dal 24 agosto 2016 con onerosi tagli ai servizi pubblici essenziali che impattano soprattutto sui servizi educativi e scolastici;

    sono anni che su questi territori, non c'è una svolta concreta dal punto di vista fiscale, economico e amministrativo, ma solo misure sporadiche e non strutturali, inoltre, allo stato attuale la pandemia e le conseguenze del conflitto ucraino hanno aggravato la situazione,

impegna il Governo

a garantire nel primo provvedimento utile una moratoria decennale dei servizi essenziali, per i territori colpiti dal sisma e descritti in premessa, con riferimento specifico ai servizi educativi e scolastici
9/3656/54. Trancassini, Prisco, Rachele Silvestri, Silvestroni, Galantino, Mollicone, Caretta, Ciaburro.