• Testo ODG - ORDINE DEL GIORNO IN ASSEMBLEA

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.9/03343-A/024 9/3343-A/24. (Testo modificato nel corso della seduta) Porchietto, Giacometto.



Atto Camera

Ordine del Giorno 9/03343-A/024presentato daPORCHIETTO Claudiatesto diMartedì 21 giugno 2022, seduta n. 711

   La Camera,

   premesso che:

    il provvedimento in esame introduce la Super-anagrafe dei conti, rispetto alla quale è stata opportunamente introdotta una previsione che l'algoritmo antievasione dovrà rispettare le regole della privacy. Nel documento reso noto a fine gennaio dall'Authority di settore, il parere favorevole è stato accompagnato da paletti su una serie di punti: dal diritto di accesso alla limitazione del trattamento, dagli obblighi informativi, all'intervento umano;

    la commissione XIV politiche dell'Unione europea nel suo parere ha giudicato «opportuni» i richiami al regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016 in materia di protezione dei dati personali;

    in questo contesto l'Agenzia delle entrate prevede di aumentare le comunicazioni di compliance, ossia gli alert per indurre i contribuenti alle correzioni spontanee (ravvedimento operoso). Dal consuntivo di 1,37 milioni inviate nel 2021 si punta quasi al raddoppio (2,58 milioni) nel 2022 per arrivare poi a 3 milioni nel 2024. Con un effetto di crescita anche sui versamenti attesi: 2,45 miliardi nel 2022, 2,2 miliardi nel 2023 e circa 2,8 miliardi nel 2024;

    la Commissione bicamerale sull'anagrafe tributaria ha posto dei paletti circa l'automatizzazione e la spersonalizzazione del fisco, nel timore che questo si trasformi in un sistema totalmente gestito dagli algoritmi;

    tale Commissione ha chiesto di «escludere esplicitamente che gli atti di accertamento dell'Agenzia delle entrate possano essere frutto esclusivo di una procedura automatizzata o, comunque, basata su un sistema di intelligenza artificiale». Ha chiesto insomma di non rendere superfluo l'intervento dell'interprete-essere umano;

    nell'ambito del processo di utilizzo dell'intelligenza artificiale, l'Agenzia delle entrate prevede sia garantito l'intervento umano. Ma si tratta di un intervento condizionato da un obiettivo di risultato in termini di gettito da realizzare, sulla base di indicazioni che annualmente l'ADE invia ai suoi funzionari,

impegna il Governo

in sede di attuazione della delega a introdurre adeguati protocolli di controllo in merito alle elaborazioni fiscali derivanti dall'uso dell'intelligenza artificiale.
9/3343-A/24. (Testo modificato nel corso della seduta) Porchietto, Giacometto.