• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA IN COMMISSIONE

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.5/08076 (5-08076)



Atto Camera

Interrogazione a risposta in commissione 5-08076presentato daCANTONE Lucianotesto diVenerdì 13 maggio 2022, seduta n. 693

   LUCIANO CANTONE. — Al Ministro dell'interno. — Per sapere – premesso che:

   di recente a Catania si sono verificati diversi episodi di turbativa dell'ordine pubblico che stanno destando numerose preoccupazioni per la sicurezza della collettività;

   infatti, come riportato dalla stampa on line un ragazzo è stato aggredito nella serata del 29 Aprile 2022 presso il Lungomare di Ognina da due scooteristi mentre percorreva la pista ciclabile con un monopattino;

   si apprende inoltre che degli agenti della polizia municipale in servizio con la pattuglia sono stati vilipesi durante il servizio serale presso il Lungomare di Ognina, da dei ragazzi in scooter;

   ancora, si apprende, che tre ragazzi hanno offeso, simulando l'atto sessuale e con delle frasi turpi, due turiste straniere in visita alla Porta Ferdinandea di piazza Palestro a Catania, e dell'accaduto i protagonisti hanno inoltre realizzato un video che è stato caricato su Tik Tok e fatto girare sul social network;

   i cittadini sui social hanno manifestato sdegno per gli avvenimenti però purtroppo sono sempre più preoccupanti gli episodi di bullismo e devianza giovanile, di povertà educativa in città;

   i fatti riportanti rendono necessario mettere in campo degli interventi urgenti per prevenire e combattere tali fenomeni soprattutto in vista della stagione estiva e delle aperture dovute all'allentamento delle misure restrittive del COVID-19, non si possono tollerare azioni del genere che offendono la reputazione della città e mettono a rischio l'incolumità della popolazione e dei visitatori;

   gli accadimenti riportati dai giornali e diffusi sui social sono fatti di violenza che suscitano un grave allarme sociale e creano problemi di ordine pubblico determinando attraverso tali intimidazioni tanta insicurezza;

   se il Ministro interrogato si a conoscenza dei fatti accaduti a Catania;

   quali iniziative di competenza intenda intraprendere per arginare il fenomeno;

   se non intenda adottare iniziative di competenza al fine di predisporre un tavolo inter-istituzionale per mettere in campo interventi su diversi fronti, dai servizi sociali, per combattere il malessere e la povertà sociale aumentate anche quale conseguenza della pandemia, al contrasto alla criminalità e alla rieducazione e al reinserimento nella comunità;

   se non si intenda avviare, per quanto di competenza, progetti per la prevenzione e il contrasto al disagio, alla devianza minorile, alle povertà educative con il coinvolgimento di minori, delle loro famiglie e dell'intera comunità territoriale con particolare attenzione ai minori non inseriti nelle strutture sociali territoriali;

   se non ritenga opportuno ampliare il contingente di pubblica sicurezza mediante l'invio di forze di polizia sul territorio.
(5-08076)