• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA IN COMMISSIONE

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.5/07920 (5-07920)



Atto Camera

Interrogazione a risposta immediata in commissione 5-07920presentato daBENEDETTI Silviatesto diMercoledì 20 aprile 2022, seduta n. 679

   BENEDETTI e VILLAROSA. — Al Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali. — Per sapere – premesso che:

   il Programma di Sviluppo rurale (Psr) della Sicilia 2014/2022 (PSR Sicilia) è stato approvato con decisione della Commissione europea n. c(2021)8530 final del 19 novembre 2021 (versione 10.1 del Programma) con una dotazione finanziaria complessiva di quasi 3 miliardi di euro;

   i fondi PAC e i relati Psr assegnati alle varie regioni italiane costituiscono la più importante e cospicua dotazione finanziaria a disposizione per gli investimenti nell'agricoltura del Paese;

   oltre 10 miliardi di euro vengono inoltre assegnati dal PNRR per interventi che interessano l'ambito agricolo;

   la grave crisi congiunturale degli ultimi mesi, aggravata nelle ultime settimane dal conflitto russo-ucraino, ha colpito particolarmente il settore agricolo con un notevole incremento dei costi di gestione aziendale riguardanti principalmente l'energia, i fertilizzanti, le materie prime e i mangimi e con gravi ripercussioni sull'esecuzione dei progetti finanziati proprio con i fondi del Psr;

   ne discende quindi che le aziende beneficiarie di decreti di concessione per la realizzazione di opere ed investimenti oggi sono impossibilitati al completamento delle opere di investimento, con reale rischio di implosione delle aziende agricole nonché disimpegno della spesa pubblica Psr conseguenze annesse;

   con nota n. 21309 del marzo 2022 l'autorità di gestione del Psr Sicilia proponeva al Dipartimento delle politiche europee e internazionali e dello sviluppo rurale del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali alcuni interventi utili per intervenire prontamente nella crisi del settore agricolo con particolare riferimento ai progetti del Psr –:

   quali iniziative di competenza il Ministro interrogato sulla scorta della nota in premessa, ritenga di condividere e supportare per evitare che i ritardi accumulati pervia di fattori esogeni possano colpire gli enti e le aziende interessate da progetti finanziati da Psr in tutto il Paese.
(5-07920)