• Testo della risposta

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.5/07802 (5-07802)



Atto Camera

Risposta scritta pubblicata Giovedì 31 marzo 2022
nell'allegato al bollettino in Commissione I (Affari costituzionali)
5-07802

  Signor Presidente, Onorevoli Deputati,

  gli Onorevoli interroganti, con riferimento al software antivirus prodotto dalla società russa Kaspersky, utilizzato anche nella pubblica amministrazione, chiedono se il Ministero dell'interno, a seguito della recente normativa in materia, intenda o meno dismetterne l'utilizzazione.
  Con riguardo all'utilizzo di prodotti di sicurezza informatica provenienti da produttori legati alla Federazione Russa, in ottemperanza a quanto previsto dall'articolo 29 del decreto-legge 21 marzo 2022, n. 21 e per quanto concerne il Ministero dell'interno, una prima ricognizione operata presso le articolazioni dipartimentali ha fatto emergere la situazione che ritengo utile illustrare nel dettaglio.
  Il Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali ha comunicato l'avvenuta ultimazione della disinstallazione dei prodotti Kaspersky da tutti i sistemi «server» e «client» dipartimentali e la sostituzione con software di diversa provenienza.
  Il Dipartimento della Pubblica Sicurezza e il Dipartimento per le Libertà Civili e l'immigrazione hanno riferito che non utilizzano il software Karspersky.
  Il Dipartimento dei Vigili del Fuoco del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile ha rappresentato che sta provvedendo all'attuazione di quanto prescritto dalla citata disposizione normativa, nel cui ambito è stata prevista anche la sostituzione di software provenienti da fornitori legati alla Federazione Russa, pur costituenti soltanto una parte degli antivirus sinora in uso. Nelle more del completamento di tale iniziativa sono stati adottati, fin dall'inizio del conflitto in Ucraina, i necessari accorgimenti tecnici finalizzati ad impedire azioni di sottrazione di dati o azioni di sabotaggio informatico ai danni dell'infrastruttura informatica del predetto Dipartimento.
  Infine, il Dipartimento per l'Amministrazione generale, per le Politiche del Personale dell'Amministrazione Civile e per le Risorse Strumentali e Finanziarie ha reso noto che, presso l'infrastruttura server presente nel data center del Dipartimento, è utilizzato un antivirus di un'azienda non legata alla Federazione Russa e che sono già state avviate le attività amministrative e contrattuali per la sostituzione, nel minor tempo tecnico possibile, del prodotto Kaspersky già in uso su altri apparati. Nel contempo, sono in corso di svolgimento attività tecnologiche per il costante monitoraggio della rete di trasmissione dati del Dipartimento e dei relativi «endpoint».