• Testo ODG - ORDINE DEL GIORNO IN ASSEMBLEA

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.9/03424/214 9/3424/214. (Testo modificato nel corso della seduta) Alaimo, D'Orso, Giarrizzo, Miceli, Penna, Varrica, Davide Aiello, Casa, Chiazzese, Villani.



Atto Camera

Ordine del Giorno 9/03424/214presentato daALAIMO Robertatesto presentato Mercoledì 29 dicembre 2021 modificato Giovedì 30 dicembre 2021, seduta n. 623

   La Camera,

   premesso che:

    il disegno di legge in esame reca varie disposizioni volte a valorizzare anniversari nazionali attraverso la celebrazione o la commemorazione di figure politiche come quella di Matteotti (articolo 1, comma 785) e Berlinguer (articolo 1, comma 787) o ancora di esponenti del mondo della cultura come Pasolini (articolo 1, comma 786) e dell'arte come Puccini (articolo 1, comma 792) e Pietro Vannucci, detto il Perugino (articolo 1, comma 804);

    le disposizioni richiamate sono volte a promuovere, verso i più giovani, il senso alto della memoria con l'obiettivo di diffonderne il valore anche con linguaggi e canali di comunicazione più consoni alle nuove generazioni. All'uopo, presso la Presidenza del Consiglio dei ministri, è istituita la Struttura di missione per gli anniversari nazionali e la dimensione partecipativa delle nuove generazioni;

    nel corso dell'anno 2022 ricorreranno i 30 anni dalle stragi di Capaci e di via D'Amelio dove persero la vita il giudice Giovanni Falcone e il giudice Paolo Borsellino, uccisi rispettivamente il 23 maggio 1992 e il 19 luglio 1992 per mano della mafia;

    appare fondamentale il coinvolgimento dei più giovani in occasione del trentennale delle morti dei giudici Falcone e Borsellino nonché delle donne e degli uomini che con loro persero la vita nella lotta contro la mafia,

impegna il Governo

a valutare l'opportunità di assumere ogni iniziativa utile per commemorare il sacrificio dei due magistrati e così ricordare l'impegno e lo sforzo quotidianamente profuso dallo Stato, nonché diffondere il senso civico della lotta alla criminalità organizzata verso i più giovani coinvolgendoli in prima persona, in particolare nei territori protagonisti di tali tragici eventi.
9/3424/214. (Testo modificato nel corso della seduta) Alaimo, D'Orso, Giarrizzo, Miceli, Penna, Varrica, Davide Aiello, Casa, Chiazzese, Villani.