• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.4/10851 (4-10851)



Atto Camera

Interrogazione a risposta scritta 4-10851presentato daALBANO Luciatesto diMercoledì 1 dicembre 2021, seduta n. 607

   ALBANO, TRANCASSINI e RACHELE SILVESTRI. — Al Ministro dello sviluppo economico, al Ministro dell'economia e delle finanze. — Per sapere – premesso che:

   la legge di conversione del decreto cosiddetto «Sostegni bis» proroga al 31 dicembre 2021 il credito di imposta per le imprese che intendono investire nelle aree del cratere sismico del centro Italia;

   tale misura, che favorisce il recupero fiscale a fronte di investimenti effettuati, anche retroattivamente, ed entro il corrente anno, si presenta come fondamentale nella prospettiva di sostenere la crescita dell'economia dei territori dell'Italia centrale colpiti dal sisma del 2016;

   alla luce di quanto previsto dalla normativa sugli aiuti di stato, l'autorizzazione in proroga da parte dell'Unione europea costituisce condizione essenziale per poter usufruire della misura in oggetto;

   l'ultima concessione rilasciata della Commissione europea in questo quadro è scaduta il 31 dicembre 2020, e, allo stato, non si ha notizia circa il rilascio da parte dell'Unione europea dell'autorizzazione necessaria a rendere pienamente operativo l'accesso e la fruizione della misura citata per il 2021;

   va considerata la criticità della misura del credito d'imposta sugli investimenti per le imprese del cratere e stante il fatto che, al 1° dicembre 2021, gli imprenditori delle aree interessate non sono ancora a conoscenza della validità della misura in questione –:

   se il Governo sia a conoscenza del motivo del grave ritardo nel concedere l'autorizzazione in proroga dell'aiuto di Stato da parte della Commissione europea e se intenda adottare iniziative normative per prorogare la misura di cui in premessa per il 2022.
(4-10851)