• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA IN COMMISSIONE

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.5/06660 (5-06660)



Atto Camera

Interrogazione a risposta immediata in commissione 5-06660presentato daAMITRANO Alessandrotesto diMartedì 14 settembre 2021, seduta n. 564

   AMITRANO, INVIDIA e SEGNERI. — Al Ministro del lavoro e delle politiche sociali. — Per sapere – premesso che:

   l'articolo 26 del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18, cosiddetto «Cura Italia» ha introdotto una forma di tutela a favore dei lavoratori che, a causa del Covid-19, sono costretti a rimanere in isolamento fiduciario con permanenza domiciliare, perché entrati in contatto con un soggetto positivo al COVID-19;

   tale norma ha riconosciuto, ai lavoratori dipendenti del settore privato, una indennità da quarantena equiparando alla malattia i periodi di assenza dal lavoro trascorsi dal lavoratore in quarantena e corrispondendo un trattamento economico erogato dall'Inps;

   il Governo Conte aveva stanziato una copertura di 663,1 milioni di euro per l'anno 2021, volta a finanziare l'indennità di cui sopra per l'anno 2020, anche per i lavoratori dipendenti che possiedono certificazione di condizioni di rischio della salute, cosiddetti lavoratori fragili; l'istituto nazionale della previdenza sociale, nel messaggio n. 2842 del 6 agosto 2021 ha attestato che non è più possibile riconoscere l'indennità di malattia ex articolo 26 del «decreto Cura Italia» ai lavoratori in quarantena, poiché il legislatore non ha stanziato nuove risorse volte a rifinanziare la misura stessa anche per l'anno 2021;

   il mancato rifinanziamento della misura in questione ha prodotto un grave vuoto normativo e previdenziale che rischia di essere addossato interamente sulle spalle dei lavoratori che si vedrebbero decurtare dalla busta paga in media tra i 600 e i 700 euro per i 10 giorni di assenza –:

   se il Ministro interrogato sia a conoscenza della situazione di cui in premessa e quali iniziative intenda adottare per risolvere la stessa.
(5-06660)