• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.4/10146 (4-10146)



Atto Camera

Interrogazione a risposta scritta 4-10146presentato daFRASSINETTI Paolatesto diLunedì 6 settembre 2021, seduta n. 558

   FRASSINETTI, ALBANO, DONZELLI, ROTELLI, VINCI, GALANTINO, PRISCO e CIRIELLI. — Al Ministro dell'università e della ricerca. — Per sapere – premesso che:

   si è appreso che il professor Tomaso Montanari si è candidato a rettore dell'Università degli stranieri di Siena, ed è stato eletto il 28 giugno 2021, e che assumerà formalmente l'incarico a partire dal 9 ottobre 2021, incarico che durerà per 6 anni;

   lo stesso Montanari ha un costante atteggiamento negazionista nei confronti delle tragiche vicende dei confini orientali, infoibamenti inclusi;

   lo stesso si è espresso in maniera decisamente pesante su questo tema dichiarando testualmente che: «la legge del 2004 che istituisce il Giorno del ricordo (delle Foibe), a ridosso e in evidente opposizione a quella della Memoria (della Shoah), rappresenta il più clamoroso successo di questa falsificazione storica»;

   le teorie per l'interrogante deliranti del neo rettore mirano a considerare le foibe una «falsificazione storica»;

   con questo intervento e atteggiamento il prossimo rettore Montanari, a giudizio dell'interrogante, può essere iscritto a pieno titolo nell'elenco dei «Cattivi Maestri»;

   va aperta una riflessione su come possa un rettore di un'università italiana ricoprire un ruolo così prestigioso, nonostante abbia effettuato delle dichiarazioni così gravi contro una legge dello Stato, istituita da tutto il Parlamento per onorare gli italiani martiri delle foibe e gli esuli di quelle terre sui confini orientali –:

   quali iniziative intenda intraprendere, per quanto di competenza, affinché presso l'università degli stranieri di Siena e gli altri atenei italiani, oltre ad essere tutelata la legittima libertà di pensiero e di opinione dei rettori e dei docenti, sia salvaguardato il rispetto della memoria di una grande tragedia italiana, che risulta offesa da falsità storiche di stampo negazionista sull'eccidio delle Foibe e sull'esodo degli italiani istriano-giuliano dalmati;

   quali siano le iniziative organizzate nei nostri atenei per celebrare la ricorrenza del «giorno del Ricordo» il 10 febbraio;

   quali iniziative di competenza intenda assumere in relazione al grave comportamento del prossimo rettore dell'Università degli stranieri di Siena professore Tomaso Montanari.
(4-10146)