• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA IN COMMISSIONE

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.5/06409 (5-06409)



Atto Camera

Interrogazione a risposta in commissione 5-06409presentato daNOJA Lisatesto diMercoledì 14 luglio 2021, seduta n. 540

   NOJA. — Al Ministro della salute, al Ministro dell'economia e delle finanze, al Ministro per gli affari regionali e le autonomie. — Per sapere – premesso che:

   l'articolo 20 della legge 11 marzo 1988, n. 67, autorizza l'esecuzione di un programma pluriennale di interventi in materia di ristrutturazione edilizia e di ammodernamento tecnologico del patrimonio sanitario pubblico;

   l'articolo 1, comma 442, della legge 30 dicembre 2020, n. 178 (legge di bilancio 2021), incrementa di 2 miliardi di euro lo stanziamento per l'esecuzione del suddetto programma, con rideterminazione a 32 miliardi di euro dell'ammontare fissato dall'articolo 20 della legge n. 67 del 1988, fermo restando, per la sottoscrizione di accordi di programma con le regioni, il limite annualmente definito in base alle effettive disponibilità del bilancio statale;

   l'articolo 1, comma 444, della legge 30 dicembre 2020, n. 178, al fine di salvaguardare i livelli di assistenza, impegna le regioni a destinare una quota pari allo 0,5 per cento dello stanziamento complessivo del programma di investimenti in edilizia sanitaria, di cui al precedente comma 442, alla telemedicina, più precisamente all'acquisto, da parte delle strutture sanitarie pubbliche e private accreditate, di dispositivi e applicativi informatici che consentano di effettuare refertazione a distanza, consulto tra specialisti e assistenza domiciliare da remoto –:

   quale sia lo stato di attuazione del comma 444 dell'articolo 1 della legge di bilancio 2021.
(5-06409)