• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA IN COMMISSIONE

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.5/06323 (5-06323)



Atto Camera

Interrogazione a risposta in commissione 5-06323presentato daMOLLICONE Federicotesto diVenerdì 25 giugno 2021, seduta n. 530

   MOLLICONE, RAMPELLI, BUTTI e DEIDDA. — Al Ministro dell'interno. — Per sapere – premesso che:

   è recentemente emerso nel dibattito pubblico lo stato di insicurezza della stazione Termini di Roma e del vicino Rione Esquilino;

   sabato scorso gli agenti della PolFer hanno bloccato un immigrato ghanese che, in evidente stato di alterazione, brandiva un coltello in Via Marsala, una delle uscite della stazione Termini, minacciando i passanti;

   compiendo il proprio dovere, uno dei poliziotti ha neutralizzato la minaccia del ghanese colpendolo in un punto non vitale, così da poterlo immobilizzare;

   colpevolizzare il poliziotto, che ha compiuto solo il proprio dovere seguendo il protocollo di ingaggio, appare, quindi all'interrogante inopportuno;

   lo stato di insicurezza e degrado dei portici e delle vie limitrofe alla stazione Termini è noto e visibile quotidianamente, con numerosi senzatetto, spesso soggetti a problemi psichici, e un altissimo tasso di microcriminalità;

   a quanto consta all'interrogante i comitati di quartiere avrebbero richiesto, in un incontro con il prefetto di Roma, un piano per la sicurezza per la stazione Termini e il rione Esquilino dopo, in particolare, le notizie relative ai tentativi di stupro e aggressioni avvenute –:

   quali iniziative intenda adottare il Ministro interrogato, per quanto di competenza, al fine di garantire la sicurezza dei cittadini e il contrasto al degrado alla stazione Termini e nel Rione Esquilino, anche adottando un piano per la sicurezza per l'area, così come richiamato in premessa.
(5-06323)