• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.4/09541 (4-09541)



Atto Camera

Interrogazione a risposta scritta 4-09541presentato daFARO Marialuisatesto diMercoledì 16 giugno 2021, seduta n. 525

   FARO. — Al Ministro della cultura. — Per sapere – premesso che:

   gli Archivi di Stato hanno la funzione di conservazione e sorveglianza del patrimonio archivistico e documentario di proprietà della Repubblica Italiani;

   sono 103 gli Archivi di Stato presenti nelle diverse provincie italiane e sono amministrati dalla direzione generali archivi presso il Ministero della cultura;

   essi svolgono la funzione fondamentale di conservare la memoria storica delle vicende del nostro passato contenuta nell'enorme mole di documenti che senza tali istituzioni andrebbe persa;

   nella provincia di Foggia l'Archivio di Stato ha una amministrazione divisa in tre sedi di cui due a Foggia e una a Lucera e custodisce uno dei patrimoni documentali più vasti dell'Italia meridionale, dopo il Grande Archivio di Stato di Napoli;

   l'archivio di Stato di Foggia negli ultimi decenni ha rappresentato una risorsa importantissima per il mondo del volontariato culturale, espresso dalle varie associazioni presenti sul territorio e per il mondo accademico che in esso hanno trovato sempre una inesauribile fonte di informazioni grazie alle quali, attraverso la ricerca archivistico-storiografica, si è prodotta una enorme quantità di articoli, lavori, volumi e convegni;

   attualmente l'Archivio di Stato di Foggia con la sua sede distaccata di Lucera è interessato da una grave carenza di organico che ne determina una esistenza ai limiti della sopravvivenza. Infatti, al momento, è in servizio un unico funzionario che assolve anche alle funzioni di direttore e si occupa dell'amministrazione dell'Archivio, dividendosi tra le tre sedi e, nei primi mesi del 2022 concluderà la sua carriera col pensionamento;

   inoltre, vi è carenza anche di custodi e funzionari, tale da determinare l'impossibilità di fornire un servizio adeguato alle necessità dell'utenza limitando, quindi, la possibilità di offrire assistenza e indirizzo negli studi e nelle ricerche documentali e delle fonti;

   pertanto, appare necessario e urgente intervenire nell'immediato per risolvere le criticità sopra esposte e fornire all'Archivio di Stato di Foggia le risorse adeguate, in termini di organico, per garantire una amministrazione efficiente dell'istituzione, attesa l'importanza della stessa all'interno del tessuto sociale della Capitanata –:

   quali strumenti, il Ministro interrogato, abbia attivato per risolvere i problemi legati alla carenza di organico presso le sedi di Foggia e Lucera dell'Archivio di Stato;

   se, in attesa dell'eventuale espletamento delle procedure concorsuali, siano state avviate procedure di mobilità interna al fine di garantire in tempi celeri un adeguato organico, costituito da funzionari e custodi, affinché l'Archivio di Stato di Foggia possa garantire un servizio efficiente all'utenza.
(4-09541)