• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA IN COMMISSIONE

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.5/06109 (5-06109)



Atto Camera

Interrogazione a risposta immediata in commissione 5-06109presentato daFORNARO Federicotesto diMercoledì 26 maggio 2021, seduta n. 516

   FORNARO. — Al Ministro dell'interno. — Per sapere – premesso che:

   con il decreto del Ministro dell'interno del 21 ottobre 2020, adottato ai sensi dell'articolo 16-ter, comma 12, del decreto-legge 30 dicembre 2019, n. 162, convertito dalla legge 28 febbraio 2020, n. 8, recante la nuova disciplina delle convenzioni per l'ufficio del segretario comunale e provinciale di cui al Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali, si stabilisce che le convenzioni per lo svolgimento in forma associata delle funzioni di segretario comunale, non possono superare il numero di cinque enti;

   la disposizione, presente all'articolo 2, comma 1, del decreto citato, crea una serie di difficoltà a numerosi piccoli comuni che si trovano nella condizione di avere vacante il ruolo di segretario e che, anche per ragioni di vicinanza territoriale e omogeneità, avrebbero potuto stipulare convenzioni tra più di cinque comuni;

   in diverse regioni d'Italia, il problema delle sedi vacanti da parte dei segretari comunali è particolarmente grave e, in particolare nei piccoli e piccolissimi comuni, produce gravi carenze e ritardi nell'azione amministrativa, a discapito delle esigenze dei cittadini –:

   quali iniziative il Ministro interrogato intenda adottare, per quanto di competenza, per risolvere la difficile situazione evidenziata, superando gli ostacoli, ora presenti, che impediscono ai piccoli comuni di attuare le convenzioni per lo svolgimento in forma associata delle funzioni di segretario comunale.
(5-06109)