• Testo della risposta

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.5/03573 (5-03573)



Atto Camera

Risposta scritta pubblicata Mercoledì 19 maggio 2021
nell'allegato al bollettino in Commissione VIII (Ambiente)
5-03573

  In relazione al piano di rientro strade nella gestione della società ANAS di cui al DPCM 21 novembre 2019, informo che il 7 aprile scorso è stato sottoscritto il verbale di consegna, da parte delle province, delle strade ricadenti nella regione Emilia Romagna, inclusa la SP 138 (ex SS 71), dallo svincolo SS 3-bis a Bora Bassa presso Borello allo svincolo SS 3-bis Bagno di Romagna.
  Per gli interventi di ripristino della viabilità, interrotta a seguito di un movimento franoso, della SP 137 (ex SS 3-bis Tiberina) nel tratto tra Bagno di Romagna e Canili, sono in corso le interlocuzioni tra ANAS e l'amministrazione provinciale di Forlì-Cesena finalizzate alla sottoscrizione di apposita convenzione recante l'individuazione dei comuni obiettivi e delle priorità di intervento nonché dei compiti di ciascuna delle parti, nelle more dell'adozione del dPCM di trasferimento della strada provinciale alla rete di competenza statale.
  Per quanto riguarda il ripristino della viabilità lungo la SP 137 tra Bagno di Romagna e Verghereto, il Ministero dell'interno ha comunicato che il Servizio tecnico, infrastrutture, trasporti e pianificazione territoriale della Provincia di Forlì-Cesena ha provveduto a rimuovere il masso delle dimensioni di circa 23 metri incombente sulla strada, adottando tutte le iniziative necessarie per prevenire il pericolo di frana e di rotolamento a valle dei detriti rimasti sul versante, nonché a ripristinare il piano viabile ed a riattivare la corretta regimazione delle acque.
  Il 20 aprile u.s. scorso è stato effettuato, con esito positivo, il collaudo della strada e dell'arco di sostegno investito dal movimento franoso e sono in fase di ultimazione le attività necessarie per la riapertura al traffico dell'arteria stradale.