• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.4/09216 (4-09216)



Atto Camera

Interrogazione a risposta scritta 4-09216presentato daTRANO Raffaeletesto diVenerdì 7 maggio 2021, seduta n. 503

   TRANO, CABRAS, GIULIODORI, SPESSOTTO, COLLETTI, CORDA e MANIERO. — Al Ministro dell'interno. — Per sapere – premesso che:

   da due mesi a Fondi, in provincia di Latina, si susseguono incendi di auto e, stando a quanto si apprende dalla stampa locale e nazionale, i roghi sarebbero tutti collegati e in alcuni casi sono stati fatti anche esplodere ordigni rudimentali;

   nello specifico sinora si sono verificati cinque incendi e sono esplose tre bombe;

   le auto date alle fiamme apparterebbero quasi tutte a persone coinvolte nello spaccio di droga o a loro familiari;

   sono ben otto gli incendi sinora registrati e sta crescendo l'inquietudine dei cittadini, che ormai temono per la loro incolumità;

   stando sempre alle indiscrezioni di stampa, gli investigatori ipotizzano che quanto sta accadendo sia il frutto di una guerra tra gruppi locali contrapposti, impegnati nello spaccio di sostanze stupefacenti;

   Fondi è da anni al centro di inchieste antimafia ed è più volte stata indicata come snodo del narcotraffico in Italia;

   di frequente la droga è stata scoperta sui camion che trasportano ortofrutta da e per il Mof (Mercato ortofrutticolo fondano), il più grande mercato ortofrutticolo italiano –:

   di quali elementi disponga in relazione a quanto esposto in premessa e quali iniziative di competenza intenda assumere al fine di riportare ordine a Fondi e restituire serenità ai cittadini;

   di quali informazioni disponga sul contrasto alle organizzazioni criminali che fanno ricchi affari nella città del sud pontino con il traffico di droga, al punto che in passato nella zona era stata creata anche una raffineria;

   cosa sia stato fatto e cosa intenda fare per garantire legalità all'interno del Mercato ortofrutticolo di Fondi;

   se, anche in considerazione dei 19 arresti della recente operazione «Anni 2000» che ha interessato San Cosma e Damiano, Castelforte e comuni limitrofi con 19 arresti ed almeno 30 perquisizioni, non intenda rafforzare i presidi delle forze dell'ordine nel sud della provincia di Latina attraverso la creazione di un reparto permanente della squadra mobile della Polizia di Stato a Formia, a servizio dell'intero comprensorio, onde evitare che la guerra in atto degeneri e si possa far fronte con maggior incisività alle sempre maggiori attività portate avanti dalla criminalità nel basso Lazio.
(4-09216)