• Testo della risposta

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.5/05930 (5-05930)



Atto Camera

Risposta scritta pubblicata Giovedì 6 maggio 2021
nell'allegato al bollettino in Commissione XIII (Agricoltura)
5-05930

  Signor Presidente, Onorevoli deputati,

  riguardo alle misure di sostegno per le imprese agricole della Provincia di Catania che hanno subito danni alle colture a causa della recente eruzione vulcanica dell'Etna rilevo che, su proposta della Regione territorialmente competente, potranno essere attivate le misure compensative a favore delle imprese agricole danneggiate.
  Mi riferisco, in particolare, ai contributi in conto capitale fino all'80 per cento del danno sulla produzione lorda vendibile ordinaria; ai prestiti ad ammortamento quinquennale per le maggiori esigenze di conduzione aziendale nell'anno in cui si è verificato l'evento ed in quello successivo; alla proroga delle rate delle operazioni di credito in scadenza nell'anno in cui si è verificato l'evento calamitoso e all'esonero parziale (fino al 50 per cento) dal pagamento dei contributi previdenziali ed assistenziali propri e dei propri dipendenti.
  La Regione Siciliana, territorialmente competente, ha 60 giorni di tempo (elevabili a 90 in caso di difficoltà nelle operazioni di rilevazione dal termine dell'evento) per formalizzare la proposta e richiedere l'attivazione degli interventi compensativi ex-post del Fondo di Solidarietà Nazionale.
  Considerando tuttavia che gli eventi sono terminati nel mese di marzo 2021, potrebbe essere ancora prematuro l'invio della richiesta da parte della Regione medesima, i cui periti sono ancora impegnati nella stima dei danni e nella delimitazione dei territori interessati.
  In ogni caso assicuro sin d'ora che, qualora dovesse pervenire la proposta da parte delle Autorità regionali nei termini e con le modalità prescritte dalla legge, il Ministero provvederà con sollecitudine all'istruttoria di competenza per l'emissione del decreto di declaratoria, con il quale potranno essere attivate le misure compensative a favore delle imprese agricole.