• Testo ODG - ORDINE DEL GIORNO IN ASSEMBLEA

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.9/02757/049    premesso che:     l'articolo 5 reca i princìpi e criteri direttivi per l'attuazione della direttiva (UE) 2018/2001, del Parlamento europeo e del Consiglio, dell'11 dicembre...



Atto Camera

Ordine del Giorno 9/02757/049presentato daCASSESE Gianpaolotesto presentato Martedì 30 marzo 2021 modificato Mercoledì 31 marzo 2021, seduta n. 478

   La Camera,
   premesso che:
    l'articolo 5 reca i princìpi e criteri direttivi per l'attuazione della direttiva (UE) 2018/2001, del Parlamento europeo e del Consiglio, dell'11 dicembre 2018, sulla promozione dell'uso dell'energia da fonti rinnovabili;
    il decreto del Ministro dello sviluppo economico 2 marzo 2018 recante la promozione dell'uso del biometano e degli altri biocarburanti avanzati nel settore dei trasporti prevede che possano usufruire degli incentivi gli impianti di produzione di biometano di nuova costruzione, nonché gli impianti biogas esistenti che si riconvertano entro il 31 dicembre 2022;
    l'attuazione di tali disposizioni ha incontrato una serie di difficoltà, da ultimo la crisi sanitaria da COVID-19, che hanno pesantemente rallentato gli iter delle iniziative agricole;
    un corretto recepimento della direttiva in oggetto deve essere finalizzato a contribuire alla transizione energetica e al processo di decarbonizzazione tenendo conto del ruolo positivo svolto dall'agricoltura;
    grazie alla riconversione degli impianti attualmente esistenti, dedicati alla produzione di energia elettrica e calore da biogas derivante, in particolare, da biomasse non rifiuto generate da attività agricole e agroindustriali, la produzione di biometano può essere destinata non solamente al settore dei trasporti, ma anche agli altri usi industriali e non elettrificabili in genere,

impegna il Governo

in fase di esercizio della delega, a valutare l'opportunità di disporre apposite misure atte a favorire la riconversione degli impianti esistenti di produzione di biogas in particolare da residui agricoli e agroindustriali verso la produzione di biometano da utilizzare nei settori trasporti e altri usi, nonché a valutare l'opportunità di promuovere una disciplina che, nel rispetto dei vincoli derivanti dall'integrazione del mercato europeo e dal sistema degli scambi internazionali, introduca l'obbligo di impiego di una quota crescente di biometano nella rete del gas naturale rispetto all'utilizzo di gas di origine fossile; a valutare altresì l'opportunità di impiegare la produzione di idrogeno verde proveniente dai processi di riconversione degli impianti di origine agricola.
9/2757/49. (Testo modificato nel corso della seduta) Cassese, Galizia.