• Testo ODG - ORDINE DEL GIORNO IN ASSEMBLEA

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.9/02921/013    premesso che:     il provvedimento in esame reca, agli articoli 3 e 3-bis, disposizioni in materia di salute;     in particolare, l'articolo 3-bis prevede la...



Atto Camera

Ordine del Giorno 9/02921/013presentato daRUFFINO Danielatesto diGiovedì 11 marzo 2021, seduta n. 467

   La Camera,
   premesso che:
    il provvedimento in esame reca, agli articoli 3 e 3-bis, disposizioni in materia di salute;
    in particolare, l'articolo 3-bis prevede la possibilità per le aziende sanitarie di conferire incarichi a personale sanitario in quiescenza in relazione allo stato di emergenza epidemiologica; numerose aziende sanitarie stanno sospendendo o rinviando prestazioni sanitarie considerate «differibili», al fine di dare priorità al trattamento dei pazienti affetti da Covid-19;
    risultano sovente sospesi gli accertamenti diagnostici e le prestazioni programmate;
    la situazione è comune a molte Regioni italiane, che si trovano ad affrontare l'aumento dei contagi da Covid-19;
    la sospensione comporta evidentemente un notevole accumulo di prestazioni inevase, con conseguente aumento esponenziale dei tempi di attesa, con gravi ripercussioni anche in seguito alla fine dell'emergenza;
    le prestazioni diagnostiche, peraltro, sono fondamentali nell'ottica della prevenzione di gravi patologie, soprattutto oncologiche,

impegna il Governo

a valutare l'opportunità, nella definizione delle misure atte a contrastare l'emergenza sanitaria e nella destinazione delle relative risorse, di prevedere l'attribuzione alle Regioni di fondi utili per consentire la rapida ripresa della prestazione dei servizi sanitari oggi sospesi, anche mediante la realizzazione di centri diagnostici e poliambulatori esterni alle strutture ospedaliere.
9/2921/13. Ruffino, Napoli, Benigni, Della Frera, Gagliardi, Pedrazzini, Silli, Sorte, Bologna, Rospi.