• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA IN COMMISSIONE

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.5/05482 (5-05482)



Atto Camera

Interrogazione a risposta immediata in commissione 5-05482presentato daMACCANTI Elenatesto diMercoledì 10 marzo 2021, seduta n. 466

   MACCANTI, CAPITANIO, DONINA, FURGIUELE, GIACOMETTI, RIXI, TOMBOLATO, ZANELLA e ZORDAN. — Al Ministro delle infrastrutture e della mobilità sostenibili. — Per sapere – premesso che:

   il decreto legislativo 29 maggio 2017, n. 98, ha introdotto il documento unico di circolazione (Duc) in forma digitale e smaterializzata, e le relative procedure di rilascio;

   la legge di bilancio 2020 (legge 27 dicembre 2019, n. 160) ha introdotto il comma 4-bis all'articolo 1, del citato decreto legislativo, il quale dispone un'attuazione graduale della riforma, individuando un termine entro il quale deve completarsi il processo di transizione integrale dai documenti tradizionali al documento unico di circolazione (Duc);

   tale termine è stato dapprima individuato nel 31 ottobre 2020, e poi – per effetto di quanto disposto dall'articolo 49, comma 5-novies, del decreto-legge 16 luglio 2020, n. 76 – nel 31 marzo 2021;

   le organizzazioni maggiormente rappresentative delle imprese esercenti l'attività di consulenza per la circolazione dei mezzi di trasporto da tempo lamentano diverse difficoltà nell'utilizzo delle piattaforme predisposte, al punto che sovente non riescono a concludere le pratiche di immatricolazione, passaggio di proprietà, radiazione e altro;

   nelle ultime due settimane, in particolare, gli operatori hanno registrato gravi rallentamenti, con disagi per i medesimi e per gli utenti –:

   se non ritenga opportuno adottare iniziative perché il termine, di cui all'articolo 1, comma 4-bis, del decreto legislativo 29 maggio 2017, n. 98, per la graduale attuazione del documento unico di circolazione (Duc) sia ulteriormente differito.
(5-05482)