• Testo ODG - ORDINE DEL GIORNO IN ASSEMBLEA

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.9/02845-A/104    premesso che:     il provvedimento, all'esame dell'Aula composto da 23 articoli, appare riconducibile alla finalità di intervenire in materia di regolazione sul piano...



Atto Camera

Ordine del Giorno 9/02845-A/104presentato daD'ETTORE Felice Mauriziotesto diMartedì 23 febbraio 2021, seduta n. 461

   La Camera,
   premesso che:
    il provvedimento, all'esame dell'Aula composto da 23 articoli, appare riconducibile alla finalità di intervenire in materia di regolazione sul piano temporale di termini legislativi;
    l'articolo 12 del presente decreto-legge prevede la proroga di termini in materia di sviluppo economico;
    a tal proposito l'articolo 40, comma 1 della legge 30 dicembre 2020, n. 178 prevede la proroga al 30 giugno 2021 della garanzia del FCG a favore delle PMI previsti dal comma 1 dell'articolo 13 del decreto-legge 8 aprile 2020, n. 23, convertito, con modificazioni, dalla legge 5 giugno 2020, n. 40;
    si reputa dunque necessario prevedere una proroga della disposizione prevista dall'articolo 13, comma 12-bis del decreto-legge 8 aprile 2020, n. 23, convertito, con modificazioni, dalla legge 5 giugno 2020, n. 40 che ha previsto (fino al 31 dicembre 2020) la garanzia del Fondo di garanzia PMI in favore degli enti non commerciali (compresi gli enti del terzo settore e gli enti religiosi civilmente riconosciuti);
    tale modifica si rende necessaria per evitare che i suddetti soggetti o imprese restino ingiustificatamente esclusi dalla proroga prevista dall'articolo 40 della legge 30 dicembre 2020, n. 178 con potenziali impatti sulle condizioni di accesso al credito ancor più importanti in questa fase di emergenza,

impegna il Governo

a valutare l'opportunità di adottare iniziative, anche di carattere normativo, al fine di prorogare al 30 giugno 2021, allocando gli occorrenti stanziamenti, alle risorse del Fondo centrale di garanzia PMI in favore degli enti non commerciali compresi quelli del terzo settore e gli enti religiosi civilmente riconosciuti, come già previsto fino al 31 dicembre 2020 dall'articolo 13, comma 12-bis del decreto-legge 8 aprile 2020, n. 23, convertito, con modificazioni, dalla legge 5 giugno 2020, n. 40.
9/2845-A/104. (Testo modificato nel corso della seduta) D'Ettore, Bergamini, Mugnai.