• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA IN COMMISSIONE

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.5/05302 (5-05302)



Atto Camera

Interrogazione a risposta in commissione 5-05302presentato daCANTONE Carlatesto diVenerdì 22 gennaio 2021, seduta n. 455

   CARLA CANTONE, SERRACCHIANI, VISCOMI e MURA. — Al Ministro del lavoro e delle politiche sociali. — Per sapere – premesso che:

   ai sensi dell'articolo 8, comma 10-bis, del decreto-legge 16 luglio 2020, n. 76, convertito, con modificazioni, dalla legge 11 settembre 2020, n. 120, ai fini della partecipazione alle procedure per l'assegnazione di contratti pubblici, le imprese del settore edile dovranno produrre, oltre al documento unico di regolarità contributiva, anche quello relativo alla congruità dell'incidenza della manodopera relativa allo specifico intervento;

   in base a tale disposizione, la definizione delle modalità con le quali dovrà essere redatto e prodotto il suddetto documento di congruità è rimessa ad un successivo decreto del Ministro del lavoro e delle politiche sociali, da adottare entro sessanta giorni dalla data di entrata in vigore della legge di conversione del decreto-legge n. 76 del 2020;

   come noto, si tratta di una innovazione significativa, che attua quanto previsto dall'articolo 105 comma 16, del codice dei contratti, in materia di controllo sulla regolarità della manodopera impiegata nei contratti di appalto. Infatti, il «Durc di congruità», rilasciato dalle Casse edili, attesta che l'incidenza della manodopera impiegata dall'impresa per l'esecuzione dell'intervento sia congrua rispetto all'importo delle opere da eseguire od eseguite;

   nonostante la rilevanza economico-sociale che tale innovazione comporta, a quanto consta agli interroganti, il citato decreto ministeriale non risulta ancora emanato, pur essendo ampiamente scaduto il termine ordinatorio per la sua adozione –:

   qualora risulti confermata la mancata adozione del suddetto decreto ministeriale, quali siano state le ragioni della sua mancata emanazione e quali urgenti iniziative intenda adottare per ovviare al vuoto normativo che ne deriva.
(5-05302)