• Testo della risposta

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.4/04563 (4-04563)



Atto Camera

Risposta scritta pubblicata Venerdì 6 novembre 2020
nell'allegato B della seduta n. 424
4-04563
presentata da
DI SAN MARTINO LORENZATO DI IVREA Luis Roberto

  Risposta. — In risposta al quesito formulato dall'interrogante sul numero delle rinunce alla cittadinanza italiana formalizzate da cittadini italiani residenti in Brasile, segnalo che le risultanze dei registri di cittadinanza tenuti presso gli uffici consolari della rete hanno evidenziato, nel biennio 2018/2019, un solo atto di rinuncia al nostro status civitatis, sottoscritto presso il consolato generale in San Paolo.
  Ritengo che il grado di interesse per il riconoscimento della cittadinanza italiana sia testimoniato dal numero delle domande presentate nei sette consolati italiani operanti in Brasile: 52.779 nel solo anno 2019.
  
Il Sottosegretario di Stato per gli affari esteri e la cooperazione internazionale: Ricardo Antonio Merlo.