• Testo ODG - ORDINE DEL GIORNO IN ASSEMBLEA

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
S.9/01721/003 in sede di esame del disegno di legge 1721 recante "Delega al Governo per il recepimento delle direttive europee e l'attuazione di altri atti dell'Unione europea - Legge di delegazione europea...



Atto Senato

Ordine del Giorno 9/1721/3 presentato da LUCA BRIZIARELLI
martedì 27 ottobre 2020, seduta n. 268

Il Senato,
in sede di esame del disegno di legge 1721 recante "Delega al Governo per il recepimento delle direttive europee e l'attuazione di altri atti dell'Unione europea - Legge di delegazione europea 2019"
premesso che:
il regolamento (UE) 2018/1139 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 4 luglio 2018, reca norme comuni nel settore dell'aviazione civile, istituisce un'Agenzia dell'Unione europea per la sicurezza aerea e modifica i regolamenti (CE) n. 2111/2005, (CE) n. 1008/2008, (UE) n. 996/2010, (UE) n. 376/2014 e le direttive 2014/30/UE e 2014/53/UE del Parlamento europeo e del Consiglio, e abroga i regolamenti (CE) n. 552/2004 e (CE) n. 216/2008 del Parlamento europeo e del Consiglio e il regolamento (CEE) n. 3922/91 del Consiglio (Testo rilevante ai fini del SEE.);
all'interno del regolamento è previsto un allegato (ALLEGATO I), che prevede una serie di caratteristiche, di dimensioni e peso, sotto le quali vengono individuate le categorie di aeromobili con equipaggio alle quali il regolamento stesso non si applica;
inoltre, secondo il comma 8 dell'articolo 2, uno Stato membro può decidere di esentare dal predetto regolamento le attività di progettazione, produzione, manutenzione ed esercizio nei confronti di una o più delle categorie di aeromobili seguenti:
1. gli aeroplani, diversi da quelli senza equipaggio, che siano al massimo biposto
a) la cui velocità misurabile di stallo o la velocità costante di volo minima in configurazione di atterraggio non supera i 45 nodi di velocità calibrata;
b) con una massa massima al decollo (maximum take off mass "MTOM"), registrata dallo Stato membro:
- non superiore a 600 kg per gli aeroplani non destinati all'impiego sull'acqua;
- 650 kg per gli aeroplani destinati all'impiego sull'acqua;
2. gli elicotteri, diversi dagli elicotteri senza equipaggio, che siano al massimo biposto
a) con un MTOM, registrata dallo Stato membro
- non superiore a 600 kg per gli elicotteri non destinati all'impiego sull'acqua;
- 650 kg per gli elicotteri destinati all'impiego sull'acqua;
3. gli alianti, diversi dagli alianti senza equipaggio, e i motoalianti, diversi dai motoalianti senza equipaggio, che siano al massimo biposto con un MTOM, registrata dallo Stato membro non superiore a 600 kg;
impegna il Governo:
a valutare l'opportunità, in sede di attuazione del regolamento (UE) 2018/1139 e di aggiornamento della disciplina nazionale in materia di volo da diporto e sportivo, di adottare ogni iniziativa che, compatibilmente con l'ordinamento eurounitario, favorisca lo sviluppo dell'industria del volo turistico italiana.
(numerazione resoconto Senato G6.100)
(9/1721/3)
Briziarelli, Simone Bossi, Tosato, Casolati, Candiani