• Testo ODG - ORDINE DEL GIORNO IN ASSEMBLEA

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.9/02700/183    premesso che:     l'articolo 28 del presente decreto recita «Rafforzamento della strategia per lo sviluppo delle aree interne»;     la straordinaria situazione...



Atto Camera

Ordine del Giorno 9/02700/183presentato daTATEO Anna Ritatesto diLunedì 12 ottobre 2020, seduta n. 406

   La Camera,
   premesso che:
    l'articolo 28 del presente decreto recita «Rafforzamento della strategia per lo sviluppo delle aree interne»;
    la straordinaria situazione emergenziale determinata dall'epidemia da Covid-19 nel nostro Paese ha richiesto un intervento massiccio e puntuale da parte del Governo in tutti i settori gravemente colpiti dalla pandemia si sono resi e si rendono ancora necessari e importanti, nei settori nevralgici finalizzati a sostenere e rilanciare attività economica così come prevedere misure di sostegno alle attività rivolte al suppporto dei soggetti più fragili;
    tra le misure straordinarie stanziate in questi mesi, si segnalano altresì quelle relative al finanziamento con stanziamenti straordinari di interventi di recupero edilizio;
    nello specifico, l'articolo 7, comma 3, lettera b), del decreto-legge 30 dicembre 2019, n. 162, convertito in legge 28 febbraio 2020, n. 8, ha disposto l'assegnazione di un contributo, per il completamento delle opere di manutenzione straordinaria e di adeguamento impiantistico del complesso sito nella città di Gravina in Puglia (BA);
    la struttura in premessa ospita dal 2018 una ludoteca ed un centro di prima infanzia che svolgono attività di accoglienza dei bambini ed attività ludico creative motorie ed educative di grande supporto alle famiglie della comunità in particolare a quelli con minori disabili e appartenenti apparentemente alle fasce sociali più disagiate;
    la struttura si trova tuttavia in condizioni strutturali non adeguate all'accoglienza dei bambini ed allo svolgimento dei servizi poiché non è ancora stato possibile procedere ai lavori di ristrutturazione e di riqualificazione a causa della mancata erogazione del contributo previsto dall'articolo citato in premessa da parte del Ministero dell'economia e delle finanze;
    questo ritardo nell'attuazione dei provvedimenti volti ad erogare le somme riconosciute ha ulteriormente aggravato la situazione della struttura che continua a svolgere servizi essenziali pur trovandosi in condizioni insalubri e pericolanti che mettono a rischio l'incolumità dei bambini e degli operatori sociali,

impegna il Governo

a monitorare gli effetti applicativi della disposizione citata in premessa e conseguentemente, ove dovesse essere necessario, a valutare di interessare il Ministero dell'economia e delle finanze per dare attuazione, per quanto di sua competenza, alla medesima disposizione indicata nella premessa al fine di erogare i fondi finalizzati alle opere di manutenzione straordinaria necessari e fondamentali per il prosieguo delle attività educative e ludico ricreative nella massima sicurezza.
9/2700/183. (Testo modificato nel corso della seduta) Tateo, Sasso.